Accogliamo la sfida!

La (s)coperta della vita: un mistero raccontato da Donato Di Donato

La (s)coperta della vita: un mistero raccontato da Donato Di Donato

12 marzo 2016

di Francesco Di Chiara -

Un duplice viaggio alla riscoperta di valori che, di diritto propri dei giovani, necessitano di essere riscoperti anche dagli adulti, tutti in base alle loro attività umane, responsabili delle generazioni nuove.

Dalla sensibilità di Di Donato (nella foto in basso a destra) nasce questo itinerario tendente a (s)coprire la vita, attraverso questa duplice azione che al tempo stesso copre e scopre, come una coperta a scacchi rossi, il significato profondo della semplicità della vita.

Una storia per ragazzi, che gli adulti devono conoscere per riscoprirne le emozioni, attraverso la penetrazione progressiva del loro mondo, simbolicamente rappresentato con i ‘colori’, a tratti un po’ naif, di una natura incontaminata, dove riscoprire i valori che possono emergere dall’avventura della vita.

La ricchezza del gruppo, dove riscoprire la vera amicizia e vivere le relazioni affettive, prendendo progressivamente consapevolezza di quanto sia importante andare oltre, uscire da se stessi e proiettarsi culturalmente verso mondi nuovi, alla ‘scoperta di una coperta’ che paradossalmente, come nella migliore tradizione teologica che la letteratura conosce, più scopre la vita, più la copre di mistero.

Un testo dell’ermeneutica stratificata, dove è possibile cogliere diversi gradi di interpretazione, in base all’età del lettore e alla sua personale esperienza.

Un libro, quindi, che oltre a rivolgersi a tutti (grandi e ‘piccoli’), può e deve essere letto più volte, grazie ad una magia operata dalla penna di Di Donato che rende il raccon

to nuovo ad ogni sua rilettura, poiché, quanto più si crede di averne compreso il messaggio, tanto più si resta profondamente meravigliati dal fascino di un mistero che solo con il tempo potrà essere del tutto rivelato.

 

Lascia un commento